Notizie

Una grande anima

4 Gennaio, 2020

Dal Blog di uno degli ultimi studenti di Mimmo, una riflessione sul giornalismo (e sul professore: “Una grande anima”).

Alessandro Villano

Sono stato uno studente del professore Mimmo Càndito, uno degli ultimi, uno di quelli che gli ha rotto le scatole fino all’ultimo per avere l’opportunità di sostenere un esame con lui. A distanza di mesi ripenso a quei giorni, a quanto magari siamo stati impertinenti e poco delicati.

(altro…)

la I Edizione

25 Novembre, 2019

Lo scorso 15 novembre  si sono chiuse le iscrizioni alla prima edizione del bando Premio Mimmo Càndito per un Giornalismo a Testa Alta. Numerose sono state le iscrizioni alle due sezioni che abbiamo deciso di premiare: 16 progetti di inchiesta e 14 opere di inchiesta, suddivise quasi in egual misura fra donne e uomini.

L’Associazione ha scelto la data del 3 marzo prossimo, nel secondo anniversario  della scomparsa di Mimmo, per comunicare i nomi dei finalisti, la data e il luogo della premiazione.

Vi invitiamo a consultare questo sito per comunicazioni ed aggiornamenti.

Chiusura iscrizioni

16 Novembre, 2019

Le iscrizioni alla prima edizione del Premio Mimmo Cándito sono chiuse.

Invito ai più giovani

5 Novembre, 2019

Alla vigilia della scadenza del primo Bando del Premio “Mimmo Càndito-Giornalismo a Testa Alta” (15 novembre 2019), ci fa piacere ricordarvi che a questo link potete rileggere il testo del Bando stesso, e soffermarvi in particolare sulla voce “Progetto di Inchiesta” che è stata pensata soprattutto per i giovani (collaboratori, free-lance, blogger, titolari o allievi di master in giornalismo) che cercando di  iniziare o consolidarsi nella professione, vogliano cimentarsi sul campo di loro interesse in un’esperienza significativa.

Dovranno inviare l’argomento, il luogo o i luoghi della loro indagine, itinerari e mezzi di trasporto, preventivo di spesa: l’Associazione Mimmo Càndito finanzierà l’avventura del vincitore con una cifra fino a 3.000 euro.In tempi così difficili  per il nostro mestiere, il Premio è un’occasione preziosa per i più determinati, sul solco di quanto ha vissuto Mimmo Càndito, reporter di guerra e per vent’anni presidente italiano di Reporters Sans Frontieres.Grazie per l’attenzione, e con preghiera di diffusione