Notizie

Le foto di Mimmo sull’ultimo numero dell’Indice dei libri del mese

13 Novembre, 2020

Le immagini dell’ultimo numero de “L’Indice dei libri del mese” provengono dalla mostra Mimmo Cándito. Con la guerra negli occhi. Memorie di un reporter di guerra per la gentile concessione delle quali ringraziamo Marinella Venegoni e Corrado Tagliabue.

I suoi scatti inediti provengono dai teatri di guerra degli ultimi quarant’anni di cui Mimmo è stato attento osservatore come inviato speciale, reporter e commentatore di politica internazionale. “Dal Medio Oriente, dall’Afghanistan, dal Golfo, dall’Africa, dall’America Latina, dal Maghreb, dall’Europa dell’Est, dall’Asia. E poi l’Australia, la Turchia, l’India, la Spagna, i terroristi dell’Eta e dell’Ira, gli indios perduti nelle giungle dell’Amazzonia e fra le totora del Perù”, come recita la locandina della mostra.

Nel giornale si trovano singole fotografie con un’essenziale didascalia che ne indica data e provenienza, nella mostra invece, gli scatti di Mimmo sono raccolti in pannelli coerenti e a tema, accompagnati dalle sue osservazioni e commenti. La mostra, organizzata dal Centro Studi Internazionali e ideata da Maurizio Carandini, si è svolta recentemente a Crescentino (VC) in collaborazione con il comune, tappa di un percorso che, compatibilmente con le attuali problematiche legate all’emergenza Covid-19, proseguirà in altre città e di cui vi daremo notizia sul nostro sito.

“Con la guerra negli occhi” in mostra a Crescentino

19 Ottobre, 2020

Le memorie fotografiche di Mimmo

Sabato 17 ottobre nell’affascinante cornice dell’ex Chiesa della Resurrezione, la cui facciata barocca è stata recentemente restaurata, è stata inaugurata la mostra fotografica “Con la guerra negli occhi. Memorie fotografiche di un reporter di guerra”.

La mostra, organizzata dal Centro Studi Internazionali ideato dal prof. Carandini in collaborazione con il Comune di Crescentino, è visitabile sino al 31 di ottobre. Raccoglie fotografie inedite scattate da Mimmo durante i suoi numerosi viaggi nei centri delle crisi di tutto il mondo, dall’Afghanistan all’Argentina, dall’India al Nicaragua fino all’Africa.

(altro…)

“Mimmo Càndito – La storia di un super eroe”

15 Ottobre, 2020

Un libro per bambini scritto da un preside

Si pensa alla figura di un preside, e l’immaginazione vola al profilo severo del dirigente un po’ arcigno, nei nostri tempi anche alquanto carico di guai. Maurizio Carandini, dirigente scolastico nell’Alessandrino, sfata luoghi comuni consunti con le sue attività parallele, come questo librino immaginifico, svelto, romantico e inconsueto, scritto per gli alunni delle ultime classi delle elementari e per le scuole medie. Un libro di cui parlo con affetto, visto che sono coinvolta nella trama come moglie (reale) del protagonista, e firmo addirittura la postfazione. Per la memoria di Mimmo, il prof. Carandini ha fatto molto più di me: non solo il libro, ma è sua anche l’idea e la cura della mostra fotografica “Con la guerra negli occhi” che sta girando l’Italia.

(altro…)

Nell’albergo stipato di media internazionali conosco quel signore alto, gentile e colto

16 Settembre, 2020

La tv italiana che ha dato il risalto più corretto ai vincitori del premio “Mimmo Càndito – Giornalismo a testa alta”, è stata Sky. Attraverso semplici mail, abbiamo scoperto colleghi appassionati come il direttore Giuseppe De Bellis e anche il giornalista Michele Cagiano (nella foto), che conoscono e apprezzano il lavoro di Mimmo sul campo. Abbiamo chiesto, a Michele Cagiano, una testimonianza del modo di lavorare del nostro inviato molto speciale, nel suo ultimo servizio in Libia, in zona di guerra.

(altro…)

“La mia prima guerra fu il Libano”

12 Agosto, 2020

Mentre l’attenzione del mondo è tornata a puntarsi sul Libano, dopo la drammatica esplosione dell’altro giorno, abbiamo ritrovato il racconto dell’arrivo di Mimmo nella tribolata area, che frequentò da inviato speciale molto a lungo, come qui racconta nel dipanarsi di un dietro le quinte della sua prima volta in guerra 

“La mia prima guerra fu il Libano”,estratto da “Dal nostro inviato in guerra” di Mimmo Candito, ed. Theoria 1997

“Fu una settimana dura, per uno che una guerra l’aveva vista solo al cine”

La guerra del Libano andò avanti dal ’76 al ’90. In quindici anni, se dovessi sommare tutto il tempo che passai laggiù, a volte settimane, a volte uno o due mesi, credo che supererei il conto di un paio d’anni. 

(altro…)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.